Yoast SEO vs Rank Math: il confronto

Indice:

  1. Processo di configurazione

  2. Impostazioni SEO on-page

  3. Parole chiave

  4. Monitorare le classifiche delle parole chiave

  5. Suggerimenti di parole chiave LSI (Latent Semantic Indexing)

  6. Sostituire più plugins

  7. Prezzi

1. Processo di configurazione

La procedura guidata di Yoast SEO viene effettuata direttamente dalla tua dashboard di WordPress. Parte della configurazione include la spiegazione di alcune delle caratteristiche che vorresti usare e delle parti importanti della funzionalità del plugin.
Yoast ha un processo di configurazione in otto fasi con un video dimostrativo integrato, che è molto utile per i principianti. La procedura guidata è abbastanza logica e guida l’utente attraverso l’impostazione di dati di base come il sito web e il tipo di organizzazione, fino a passi più complessi come l’indicizzazione del sito e l’aspetto sui motori di ricerca.

La procedura guidata di configurazione di Yoast SEO permette di abilitare/disabilitare funzioni come:

✓ Analisi di leggibilità
✓ Contatore di link testuali
✓ XML sitemaps
✓ Menu della barra di amministrazione

La procedura guidata di configurazione è molto facile da seguire per i nuovi utenti.

La procedura di configurazione di Rank Math si differenzia tra impostazioni di base e avanzate. Puoi anche collegarlo al tuo account Rank Math per accedere a più funzioni del plugin, ma non è obbligatorio.
Come Yoast SEO, la procedura guidata di Rank Math è abbastanza facile da seguire e vi guida attraverso semplici passi come l’aggiunta del sito web e delle informazioni aziendali, fino alle integrazioni con software come Google Analytics. Esegue anche un test diagnostico per segnalare eventuali problemi di compatibilità prima di iniziare a utilizzare il plugin.
Rank Math e Yoast SEO sono abbastanza allineati in termini di configurazione, in quanto entrambi sono semplici da configurare sia per i neofiti dei plugin SEO che per gli esperti.

Yoast SEO vs Rank Math [PARTE 2]: 7 caratteristiche a confronto

2. Impostazioni SEO on-page

L’interfaccia di Yoast-SEO è un po’ antiquata, ha bisogno di miglioramenti sul design e l’aspetto. Permette di impostare una parola chiave di riferimento per il tuo post. Yoast SEO è partner di Semrush per ottenere frasi chiave correlate con il loro volume di ricerca e le tendenze per i vostri luoghi di destinazione. Si tratta di una grande caratteristica per indirizzare più visite verso il tuo contenuto. Solo gli utenti Yoast Premium possono utilizzarle per migliorare il traffico. Gli utenti gratuiti possono analizzare le metriche delle parole chiave e apportare modifiche al contenuto di conseguenza per aumentare le prestazioni dei motori di ricerca.
Yoast SEO visualizza le anteprime di Google sia per i risultati di ricerca su desktop che su mobile. Gli utenti Premium possono visualizzare le anteprime anche per Facebook e Twitter. Aggiungi una meta descrizione personalizzata, un URL canonico e scegli un tipo di schema se necessario.
Yoast SEO consente le modifiche utilizzando una meta box di WordPress, o tramite la barra laterale Yoast SEO. Il meta box è disponibile sia per l’editor classico che per quello a blocchi di WordPress, mentre la barra laterale è disponibile solo nell’editor a blocchi. La barra laterale elenca tutte le opzioni per il vostro SEO in un punto di visualizzazione semplice. Si può anche facilmente vedere in anteprima il contenuto, come apparirà su Google, Facebook e Twitter.
Il meta box ha quattro schede per SEO, Readability, Schema e Social. Tutte le funzioni sono divise in queste schede separate, ma ti permettono comunque di vedere in anteprima il tuo contenuto su Google, così come di alternare le anteprime per cellulari e desktop. Quale preferite dipenderà da quanto tempo state usando Yoast SEO. Se avete iniziato ad usare il meta box, potreste preferire continuare ad usare questo rispetto alla più recente barra laterale di Yoast.

RankMath ha un aspetto sorprendente rispetto alle impostazioni di Yoast SEO. Mostra le anteprime delle SERP sia per le ricerche su desktop che su mobile. Passa alla scheda Social per vedere e gestire le anteprime per i siti sociali Facebook e Twitter.
Rank Math analizza il tuo contenuto e mostra i punteggi SEO utilizzando una scala 1-100. Segui i suggerimenti on-page per migliorare il tuo punteggio e aumentare le possibilità di posizionarti più in alto nelle pagine dei risultati dei motori di ricerca. Vai alla scheda Schema per impostare un tipo di schema per il tuo contenuto. Gli utenti di Rank Math SEO Pro possono aggiungere più tipi di schema per lo stesso post.
Rank Math si integra completamente con l’editor di blocco, quindi non ha l’opzione del meta box. Puoi aprire Rank Math nell’editor di blocchi cliccando sulla sua icona nella barra degli strumenti. La barra degli strumenti di Rank Math è divisa in quattro schede separate – Generale, Avanzato, Schema e Sociale. Rank Math offre anche una dashboard di Analytics separata che consente di monitorare i rapporti di Google Search Console nella versione gratuita e le statistiche di traffico del sito web contro l’ottimizzazione SEO nella versione premium.

3. Parole chiave

Gli utenti gratuiti di Yoast SEO possono aggiungere una singola parola chiave per post, valuta quanto è efficace e ti mostra un elenco di suggerimenti. Il punteggio che ti dà è assegnato su un sistema a semaforo da rosso a verde e ti permette anche di analizzare la leggibilità.
Ma gli utenti premium possono aggiungere più frasi di parole chiave attraverso l’integrazione Semrush o manualmente. Potete ottenere il massimo dal pacchetto premium di Yoast SEO in quanto vi permette di valutare le parole chiave in più lingue, il tempo presente e passato e le forme di parole singole e plurali.

Rank Math ti permette di impostare un numero illimitato di parole chiave per i tuoi post. È integrato con lo strumento per le parole chiave LSI per mostrare suggerimenti basati sulla parola chiave inserita. Scegliete frasi pertinenti e ottimizzate il vostro contenuto di conseguenza per guidare il traffico da più fonti.
Rank Math offre una valutazione delle parole chiave più approfondita rispetto alla versione gratuita di Yoast. Fornisce una classifica da zero a cento, con un colore verde se si supera l’80%. Come Yoast, dà anche un punteggio di leggibilità, ti aiuta a rivedere se hai usato la parola chiave un numero adeguato di volte e ti invita a usarla nel titolo. Rank Math offre anche una lista di suggerimenti come Yoast SEO, ma appare immediatamente una volta che si inizia a digitare la parola chiave.

Yoast SEO vs Rank Math [PARTE 2]: 7 caratteristiche a confronto

4. Monitorare le classifiche delle parole chiave

RankMath ti permette di monitorare le prestazioni SERP di tutti i contenuti attraverso le integrazioni di Google Search Console e Google Analytics. Trova quali parole chiave portano più traffico alle tue pagine, le loro posizioni di classifica organiche e monitora i cambiamenti senza utilizzare alcuno strumento SEO premium. Gli utenti di RankMath Pro possono monitorare le posizioni in classifica anche per le parole chiave personalizzate. Copre le impressioni di ricerca, i clic e la storia della posizione per ogni parola chiave.

Al contrario, Yoast SEO non ha alcuna opzione di monitoraggio delle parole chiave sia nella versione gratuita che in quella premium.

5. Suggerimenti di parole chiave LSI (Latent Semantic Indexing)

RankMath è integrato con lo strumento di parole chiave LSI per fornire suggerimenti di parole chiave su ogni contenuto. Inserite le prime lettere della vostra parola chiave e vi mostrerà le migliori frasi di tendenza che corrispondono alla vostra query. Sceglietele per puntare a più parole chiave.

D’altra parte, Yoast SEO è integrato con Semrush per i suggerimenti di parole chiave correlate. Contiene il volume di ricerca e le tendenze per oltre 100+ paesi. Ma solo gli utenti premium di Yoast SEO possono aggiungerli all’analisi SEO. Gli altri possono aggiungere solo una parola chiave di riferimento per post.

6. Sostituire più plugins

Rank Math ha moduli integrati per gestire diversi compiti con una singola installazione di plugin. Include il SEO delle immagini, Google Analytics, il monitoraggio delle parole chiave e molti altri. Quindi non hai bisogno di altri plugin o abbonamenti premium per gestire queste cose.

Questi sono alcuni tipi di plugin o strumenti che potete sostituire con Rank Math SEO,

✓ Google keyword ranking tracker
✓ Analytics tracking
✓ Immagine automatizzata SEO
✓ Google News Sitemap plugin
✓ Plugin SEO locale
✓ Premium Schema plugin
✓ WooCommerce SEO plugin
✓ 404 monitor
✓ Plugin di reindirizzamento

Yoast SEO ha funzionalità limitate. Può sostituire solo sitemap e plugin di reindirizzamento dalla lista sopra menzionata.

7. Prezzi

Sia Rank Math SEO che Yoast SEO sono plugin gratuiti per WordPress. Ma hanno anche versioni premium con più caratteristiche. Rank Math Pro costa $59 all’anno per siti web personali illimitati, 199 dollari all’anno per domini business.

Il pacchetto Premium di Yoast SEO è per l’uso su un singolo sito e costa 89 dollari, anche se è possibile ottenere sconti per licenze multi-sito. Gli sconti iniziali iniziano al 5% per ogni sito aggiuntivo e aumentano sostanzialmente una volta che si acquista per più di 10 siti.

Rank Math divide i suoi pacchetti Premium in Pro ($59) e Business ($199). La differenza tra questi due è abbastanza sostanziale:

Analisi delle parole chiave – 500 per Pro e 10.000 per Business
Siti web – siti personali illimitati per Pro e supporto aggiuntivo per i siti dei clienti con Business
Supporto – supporto prioritario per Business e supporto per entrambi 24/7

Quali caratteristiche gratuite hanno entrambi?

✓ Modelli SEO – impostare facilmente i modelli per il contenuto, compresi i titoli e le descrizioni SEO
✓ XML sitemap e schema markup per tutto il sito
✓ Descrizioni dei social media – per Facebook e Twitter
✓ Aggiunta di breadcrumbs
✓ Rank Math permette l’integrazione con Google Search Console
✓ Contatore per i link interni
✓ Aggiunta di descrittori e titoli per un semplice WooCommerce SEO

Rank Math offre una lista aggiuntiva di caratteristiche gratuite rispetto a Yoast:
✓ Integrazione con Google Analytics
✓ Analisi multipla delle parole chiave – fino a cinque parole chiave gratuite
✓ SEO locale e SEO delle immagini
✓ Gestione degli errori 404
✓ Raccomandazioni ai link interni durante la creazione di contenuti
✓ Gestore dei reindirizzamenti
✓ Contatore per i link esterni

L’unica caratteristica di Yoast SEO che manca a Rank Math è la possibilità di contrassegnare le tue pagine come ‘Cornerstone’, per evidenziare le pagine importanti, ottimizzarle e aggiungere più link interni.

Caratteristiche premium

Yoast SEO offre add-on a pagamento per Local SEO, Video SEO, News SEO e il più complesso WooCommerce SEO. Il Local SEO supporta luoghi multipli, il Video SEO ti aiuta ad avere i tuoi video elencati in Google Video e il News SEO rende il tuo sito più compatibile con Google News. L’add-on WooCommerce più avanzato migliora il tuo WooCommerce SEO attraverso funzioni come i rapporti sui social media.

La migliore caratteristica di Rank Math Premium è che il pacchetto offre un’analisi annuale del successo delle tue parole chiave. Ci sono anche ulteriori integrazioni disponibili con i servizi di Google come Google Trends. A differenza di Yoast SEO, Rank Math offre Video SEO, News SEO e multi-location Local SEO come parte del loro pacchetto Premium, piuttosto che come componenti aggiuntivi.

Rank Math vs Yoast Seo: Il vincitore in ogni categoria

✓ Set-up – È un pareggio entrambi offrono un facile processo di configurazione. Mentre Yoast ha video e demo, Rank Math distingue chiaramente tra utenti principianti e avanzati con le impostazioni ‘Easy’ e ‘Advanced’.
✓ Parole chiave – per la versione gratuita, Rank Math è senza dubbio il vincitore, con più parole chiave disponibili e un sistema di valutazione più dettagliato di Yoast SEO (0-100 contro rosso-arancio-verde).
✓ Caratteristiche – Rank Math offre molte più caratteristiche gratuite di quanto faccia Yoast SEO, comprese alcune versioni di base di caratteristiche che appaiono in Yoast SEO Premium e componenti aggiuntivi (come una posizione per il Local SEO).
✓ Facilità d’uso – Questa è una questione di preferenze, dato che Yoast SEO offre più opzioni per l’editing con il meta box e le opzioni della barra laterale.
✓ Prezzi – Rank Math è molto più conveniente ed esteso in tutti i suoi pacchetti, compreso l’uso illimitato di più siti come parte del prezzo Premium. Tutto è incluso in un unico prezzo, a differenza di Yoast SEO che si separa in add-on e pacchetti Premium.

In coclusione, Rank Math è il miglior plugin SEO per WordPress nel 2021. Gli utenti Pro otterranno un supporto clienti veloce per chiedere domande e risolvere eventuali reclami. La garanzia di rimborso di 30 giorni è un altro vantaggio, non c’è rischio nel provare Rank Math Pro per un mese.

LEGGI QUI IL MIO PRIMO ARTICOLO: Yoast SEO vs Rank Math [PARTE 1]: Quale è meglio per il SEO? (2021)

In questo articolo abbiamo confrontato le principali caratteristiche dei 2 plugins SEO più popolari di WordPress.
Hai già deciso quale installare sul tuo sito?
Se hai bisogno di un consiglio contattami qui.

Un saluto.
Irina